• it
  • en
  • de

Deformazioni elastiche reversibili

Gli elastomeri sono materiali caratterizzati dalla possibilità di avere una reazione in campo elastico anche dopo deformazioni importanti. Ovvero, gli elastomeri, soggetti ad un carico applicato riescono a tornare alla loro forma originale quando questo carico viene meno. Tale caratteristica rende questi materiali spesso indispensabili per la realizzazione di tenute sia statiche che dinamiche. All’interno della famiglia degli elastomeri ci sono vari tipi di mescole ognuna caratterizzata da resistenze molto diverse. L’NBR, ad esempio, è una mescola molto resistente all’olio, con un range termico tale da renderlo ideale per varie applicazioni in meccanica ed oleodinamica. L’EPDM è invece caratterizzato da una elevata resistenza ai sanificanti ed alle alte temperature, per cui molto utilizzato sia nell’industria alimentare che farmaceutica. L’FPM, oltre ad avere un’elevata resistenza termica, ha una resistenza chimica che copre un range molto ampio di componenti aggressivi per gli altri elastomeri, per questo viene molto usato nell’industria chimica.
I siliconi, MVQ, hanno tra gli elastomeri la più bassa resistenza meccanica, ma vantano una resistenza termica molto elevata sia per alte che per basse temperature per cui sono spesso utilizzati per le tenute statiche.

Schede tecniche

Elastomero con ottime proprietà elastiche,resistente a grassi vegetali, animali e oli minerali; non è adatto per impieghi in solventi e fluidi infiammabili.

Elastomero con ottima elasticità,resistente all’abrasione, a oli e grassi; non è resistente a solventi aromatici e polari, acidi concentrati e alcali.

Elastomero con ottima elasticità,resistenza chimica e termica, particolarmente impiegato in applicazioni in cui sono previste temperature elevate ed ambienti aggressivi.

Elastomero con caratteristiche analoghe al SINTEK H-NBR e certificato “NORSOK M-710” per applicazioni che richiedono resistenza alla decompressione esplosiva.

Elastomero con caratteristiche analoghe al SINTEK FPM e certificato “NORSOK M-710” per applicazioni che richiedono resistenza alla decompressione esplosiva.

Elastomero con caratterizzato da un’elevata resistenza alle alte e basse temperature, resistenza chimica e da un elevato ritorno elastico.

Elastomero con un’ elevata resistenza al calore, buona resitenza al vapore e ottimo isolante elettrico. Si tratta di un materiale certificato “FDA” e “1935/2004”.

Elastomero con le medesime proprietà del  SINTEK EPDM FDA ma con una durezza pari a 81 Shore A. Si tratta di un mateirle certificato “FDA”, “1935/2004” e “KTW”.