Statistiche web Skip to content

PTFE SPECIALI PER IL SETTORE ALIMENTARE

2015: ATP avvia la produzione di semilavorati speciali
2015: ATP avvia la produzione di semilavorati speciali

Basso coefficiente di attrito, elevata resistenza termica e ottima resistenza agli agenti chimici rendono il PTFE un materiale particolarmente performante, anche in presenza di condizioni operative complesse, come quelle che caratterizzano il settore food&beverage.

La resina PTFE vergine possiede proprietà fisico-chimiche eccezionali per le applicazioni statiche. Inoltre, le sue caratteristiche possono essere migliorate in caso di applicazioni dinamiche, adittivando il PTFE con specifiche cariche che danno origine a compound in grado di rispondere alle necessità di applicazioni specifiche.

Proprio per il settore alimentare impiega il PTFE e PTFE speciali, realizzati all’interno dei propri laboratori, per la produzione di guarnizioni, boccole, membranesoffietti e altri particolari ad alte prestazioni.

PTFE SPECIALI PER IL SETTORE ALIMENTARE FIRMATI ATP

Tutti i materiali messi a punto vengono sottoposti a verifica interna presso il Laboratori ATP, dotato delle più moderne strumentazioni analitiche. Attualmente l’azienda dispone di 4 PTFE speciali certificati per il settore alimentare.

  • SINTEK PK20: PTFE speciale recentemente sviluppato dal laboratorio di Ricerca e sviluppo di ATP. La presenza di opportuni filler lo rende un materiale altamente performante anche nelle condizioni ambientali e di lavoro più severe. E’ un materiale che presenta un tasso d’usura molto ridotto e basso coefficiente d’attrito sia a contatto con superfici tenere che indurite, sia in condizioni lubrificate che a secco; viene spesso impiegato per guarnizioni a pattino, tenute energizzate e guide. Grazie ai banchi prova presenti in ATP è stato possibile eseguire una serie di test su piccola e larga scala con lo scopo di validare il materiale per applicazioni “customizzate”.
    Il SINTEK PK20 possiede la certificazione alimentare FDA, EC 1935/2004, EC 10/2011, EC 2023/2006.
  • SINTEK V1AL001177 : PTFE modificato altamente performante, impiegato soprattutto nella realizzazione di membrane e soffietti. Questo materiale presenta ottime proprietà di resistenza a fatica, oltre che elevata resistenza chimica e termica, che consente al componente di raggiungere un elevato numero di cicli di vita. Il SINTEK V1AL001177 possiede la certificazione FDA, EC 10/2011, EC 1935/2004, 3A Sanitary, EC 2023/2006 e la certificazione cinese GB4806.7-2016.
  • SINTEK EKO-AL: PTFE caricato impiegato nella realizzazione di guide e guarnizioni a labbro energizzate in quanto presenta buone proprietà tribologiche in termini di tasso d’usura e coefficiente d’attrito, specialmente se utilizzato a contatto con metalli teneri. Il SINTEK EKO-AL possiede la certificazione FDA, EC 10/2011, EC 1935/2004 ed EC 2023/2006.
  • SINTEK 916: PTFE speciale prodotto dal laboratorio di ricerca e sviluppo di ATP, impiegato specialmente nella realizzazione di guide e tenute a pattino con OR. E’ un materiale che presenta buona stabilità termica e chimica, buon tasso d’usura e basso coefficiente d’attrito sia se utilizzato a contatto con metalli teneri che con metalli induriti ma in condizioni non lubrificate. Il SINTEK 916 possiede la certificazione FDA, EC 1935/2004, EC 10/2011.

CERTIFICAZIONI ALIMENTARI: LA SICUREZZA PRIMA DI TUTTO
Tutte le guarnizioni ed i particolari a disegno prodotti da ATP rientrano nella classificazione MOCA 
inerente i materiali e gli oggetti destinati al contatto con gli alimenti.

Tutti i materiali per le applicazioni alimentari sono inoltre certificati secondo le normative europee EC 1935/2004, CE 10/2011 e REACH ed le normative internazionali: Food and Drug Administration (FDA), Norme sanitarie 18-03 (3A), Farmacopea degli Stati Uniti (USP classe VI) , GB standard per la Cina). Inoltre i parametri qualitativi ATP ed i test eseguiti sui pezzi finiti ci permettono di certificare inoltre la produzione secondo la CE 2023/2006 (Good Manufacturing Pratice).

 ATP è inoltre certificata da DNV-GL relativamente allo schema volontario EQUIPMENT WITH FOOD CONTACT SURFACES “GMP” PROTOCOL, certificazione di prodotto che sancisce l’elevato livello di sicurezza dei prodotti ATP per il settore alimentare in ogni fase del processo dalla progettazione alla realizzazione, dall’approvvigionamento alla consegna ed oltre. 

certificazione DNV documento ufficiale post

Devi realizzare una soluzione su misura?

Contatta un progettista

Scopri le soluzioni ATP

Scopri i materiali che utilizza ATP