Nell’ottica di una crescita responsabile e imprescindibile dalla sicurezza del suo team, e in accordo al proprio codice etico aziendale e alla responsabilità ambientale, ATP ha installato all’interno dei suoi stabilimenti di Modena e Montese 3 impianti di aspirazione per la captazione dei vapori e delle nebbie oleose.
Conformi alle normative EN 12100-14122-1127-1-10861 e 13463, con particolare riferimento al decreto legislativo 17 in materia di sicurezza e igiene del lavoro, oltre che alle norme ATEX EX 2D, i nuovi impianti hanno una capacità rispettivamente fino 10.000/10.800 e 11.200 m3/ h e sono di tipo oil jet ovvero particolarmente indicati per trattare fumi o vapori oleosi emulsionati in acqua, anche in presenza di sostanze solide abbinando alla filtrazione per coalescenza un sistema di pulizia in controcorrente tramite getti d’aria compressa amplificata.
Per sapere di più sulla crescita responsabile ATP, consulta il nostro codice etico su https://www.atpgroup.it/wp-content/uploads/Codice-Etico-02-09-16.pdf