I dispositivi di protezione non sono tutti uguali. L’emergenza #Covid19 ha fatto esplodere il mercato e reso apparentemente difficile individuare i DPI giusti. Norme e certificazioni ci vengono però incontro per fare chiarezza ed orientarci in questo nuovo mondo.

Il Reg.(UE) 2016/425 classifica come Dispositivo di Protezione Individuale (DPI) qualsiasi dispositivo progettato o prodotto indossato o tenuto da una persona per proteggersi da rischi per la salute/sicurezza e raggruppa i DPI in 3 categorie

  • III: DPI progettati e destinati a salvaguardare dal rischio di morte o di lesioni gravi e di carattere permanente (es DPI degli occhi e del viso che offrono protezione da metalli fusi e/o arco elettrico).
  • I: DPI di per la protezione da rischi di minima entità.
  • II: DPI in grado di tutelare da rischi non contemplati nella categoria III e non di minima entità

I DPI a maggior tutela, ovvero categoria II e III devono essere certificati da un organismo notificato riconosciuto a livello Europeo. In particolare la certificazione prova che i prodotti rispondono ai requisiti individuati nel Re.(UE) 2016/425. Inoltre la normativa specifica che ogni DPI certificato secondo la EN166 debba essere opportunamente marcato in modo che l’utilizzatore sia in grado di capire la protezione fornita dallo stesso, ed il significato della marcatura deve essere riportato nel manuale di istruzioni che accompagna il DPI.

ATP, da sempre attenta di temi di sicurezza e qualità, considera le certificazioni un valore aggiunto imprescindibile. Per questo motivo nel momento stesso in cui ha pensato ad un allargamento della produzione ai dispositivi di sicurezza si è mossa per sviluppare prodotti in grado di adempiere a tutti i requisiti ed ottenere la certificazione relativa all’esame UE di tipo del proprio DPI e la conformità alla EN166. Il 25 maggio 2020 le visiere FREEDOM hanno ottenuto ufficialmente la certificazione relativa all’esame UE di tipo di categoria II.

La marcatura presente sul prodotto, ovvero CE cat. II ATP ® 1 S – EN 166 3, evidenzia che Freedom è un DPI di categoria II e classe ottica 1, realizzato con materiali di robustezza incrementata per proteggere il viso da urti causati da particelle solide e dal contatto con liquidi (goccioline o spruzzi) per cui idoneo alla riduzione del rischio di contagio da COVID 19.

Vuoi sapere di più su Freedom? Consultare la certificazione o il manuale di utilizzo? Visita la sezione dedicata!