La nuova stampante 3D con tecnologia SLA  è capace di produrre prototipi e parti per utilizzo finale funzionali e di qualità industriale in tempi record.

Form3 sfrutta la tecnologia SLA ovvero Stereolitografia Laser che permette di reticolare materiali polimerici termoindurenti sotto forma di #resina liquida mediante Radiazione Laser.

Una volta pronta la geometria in formato “.stl”, questa viene rielaborata all’interno del software PreForm che permette di posizionare perfettamente il componente sul piatto di stampa, selezionare il materiale desiderato, generare i supporti per le parti a sbalzo e i sottosquadri e, infine, inviare il programma di stampa alla stampante.

Terminato il processo di stampa Form3 esegue il lavaggio del componente all’interno di una lavatrice contenente alcool isopropilico (IPA). Il pezzo  viene quindi pulito dai residui di resina liquidi prima di completare la reticolazione della resina all’interno del forno a UV. Questo passaggio è fondamentale per completare e migliorare le caratteristiche del pezzo finito affinando la precisione dei dettagli.

Vuoi sapere qualcosa di più sulle caratteristiche tecniche?

  • La dimensione massima del componente stampabile è di 14,5 × 14,5 × 18,5 cm
  • Lo spessore del singolo strato va da 25 a  300 micron
  • I materiali stampabili sono più di 20
    Le loro proprietà meccaniche permettono di simulare materiali plastici rigidi (PA, POM) o flessibili (PU, gomme)

 

Ti occorre una consulenza personalizzata? Contatta i nostri progettisti.